La spada: anno tre

Millecentouno, millecentodue, millecentotre, millecentoquattro, millecentocinque. La spada di allenamento fendeva il nulla sotto i movimenti delle sue braccia. Su e giù danzava il metallo per una via invisibile all’occhio umano, che lui aveva passato tutta la mattina a disegnare. Le vene correvano spesse lungo la via che portava al collo, …

Back to Top